fbpx
sabato , 28 Novembre 2020

SARRI, anche De Sciglio contro di lui: “Non mi è stata data la possibilità di esprimermi”.

Concedendo un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Mattia De Sciglio, non solo si è detto rammaricato per la fine della sua avventura con la maglia della Juventus, ma ha inoltre ribadito il clima di “poca serenità” che si respirava durante la scorsa stagione all’interno dello spogliatoio bianconero.

L’ex juventino, così come era accaduto nei giorni scorsi per l’altro ex Miralem Pjanic , il quale aveva affermato che Sarri “non aveva fiducia negli uomini della squadra”, non solo ha confermato la lontananza tra il tecnico e la squadra, ma tornando ad una questione più personale ha aggiunto: “Vincere lo scudetto non è mai semplice, ma abbiamo davvero faticato. E non mi è stata la possibilità di esprimermi, anche quando stavo bene”. Poi lo sfogo prosegue: “Sono convinto che avrei potuto ritagliarmi il mio spazio visto che posso giocare a destra e sinistra, da quinto di fascia, come all’Europeo 2016, o da terzo centrale, come con Allegri.”

Inoltre, DeSciglio, che è stato uno dei giocatori più criticati dai tifosi della scorsa stagione, andando di nuovo all’attacco dell’ex allenatore, ha aggiunto: “Spero Sarri non si sia fatto condizionare, ho perplessità su altre cose. Ne parlerò al momento opportuno.”

Adesso, al Lione di Rudy Garcia, il difensore dice di trovarsi molto bene e di sentirsi “veramente voluto”.

About Maria Margherita Leone

Leggi anche

PALLADINO, “Contro la Juve il Benevento deve giocarsela senza timori. Pirlo? Essere un grande giocatore non vuol dire diventare un grande tecnico.”

Raffaele Palladino, ex giocatore della Juventus e del Benevento, in un’intervista rilasciata ad OttoPagine, ha …