fbpx
giovedì , 3 Dicembre 2020

TACCHINARDI, “Mi piacerebbe il trio Arthur, Kulusevsky, Bentancur.”

Alessio Tacchinardi, ex centrocampista della Juve, ha le idee chiare e dice la sua sulla gestione Pirlo e sulla questione tridente: “Ha ragione Pirlo quando dice che ora è presto, ma è giusto lavorare per fare giocare i tre insieme in futuro.”

Secondo l’ex bianconero, però, “la chiave è questa: se dietro ci sono De Ligt, Chiellini e Bonucci, allora davanti puoi mettere chi vuoi. Una difesa così non ce l’ha nessuno,in Europa. E dunque potresti giocare con il 3-4-1-2, con Dybala dietro le due punto. Però lo sottolineo, ci si arriva gradualmente.”

Analizza, poi, l’andamento della squadra in vista della sfida con la Lazio domenica alle 12:30, e afferma che sarà proprio la Lazio il banco di prova dove si capirà se la Juve e il suo allenatore sono sulla strada giusta. Secondo Tacchinardi, Pirlo deve andare avanti in questa direzione e solo quando si sarà trovato l’equilibrio squadra giusto, si potrà pensare a rischiare qualcosa in più.

In merito ai rischi che potrebbe prendere l’allenatore bianconero, l’ex centrocampista, parla proprio del suo reparto di competenza e afferma: “Mi piacerebbe vedere Arthur basso, Kulusevky e Bentancur esterni di centrocampo”, e non si direbbe stupito nel vedere una formazione molto offensiva con i tre dietro, Kulusevsky quinto a destra e Chiesa a sinistra, due mediani e Dybala a supporto delle due punte.

About Redazione

Leggi anche

TACCHINARDI, La Juve deve comandare la partita

RADIO TMW – Intervistato dai microfoni radiofonici, l’ex centrocampista Alessio Tacchinardi ritorna a parlare di …