fbpx
giovedì , 3 Dicembre 2020

JUVENTUS-CAGLIARI, Pirlo convince e la Juve risale

JUVENTUS-CAGLIARI- Una domenica lieta per il popolo bianconero. Cristiano Ronaldo con due gol rilancia la Juventus al secondo posto. Ma a girare è tutta la squadra. Pirlo può essere soddisfatto di aver visto una squadra in palla.

Non è consuetudine, soprattutto negli ultimi anni, sentire che la Juventus è ad un punto dalla vetta. Solitamente era proprio la Vecchia Signor ad essere là davanti a tutti.

Una situazione straordinaria però può creare anche queste dinamiche. Il 2 a 0 al Cagliari è si il trionfo di un immenso CR7, quanto di tutta la squadra.

Finalmente i bianconeri hanno messo in campo per 90 minuti una prestazione importante. Nessun escluso dagli elogi di fine partita.

Mai distratti, sempre alla conduzione del gioco, propositivi, contropiedi o manovra più lavorata. Pirlo ha molto di cui essere soddisfatto. Il gioco c’è e convince, l’esperimento difensivo con De Ligt, Danilo e Demiral mette in mostra una certa solidità, e soprattutto una grandissima prestazione del turco.

La mediana lavora bene, con buoni passi in avanti anche per Arthur. Cuadrado, prosegue nel suo momento di forma eccezionale e mette in campo ancora una volta una prestazione ottima.

Kulusevsky è il giocatore che serve là davanti. Quando riceve palla nasce quasi sempre un pericolo. Bene anche Bernardeschi, che fa ben sperare dopo questa buona partita.

Poi c’è Ronaldo. Inutile aggettivarlo di nuovo. Prestazione da campione, ed a parlare di se ci sono ancora i numeri. 8 gol in 5 gare. 60 reti in serie A in 69 partite. Meno 10 gol dal terzo posto in assoluto di reti nel mondo del calcio. Un alieno a Torino.

About Redazione

Leggi anche

VERSO JUVE-TORINO, I dubbi e le scelte di Pirlo

Archiviata la pratica Dynamo, per la Juventus è tempo di ritrovare i tre punti anche …

Rispondi