PAGELLE JUVENTUS FERENCVAROS, I gemelli del gol: CR7 pareggia e Morata regala gli ottavi al 82′

Szczesny 5,5 Il gol arriva in modo imprevisto ed ha una buona parte di colpa. Nessun grande pericolo

Cuadrado 7 Spinge con la solita continuità, buona la fase difensiva e propositiva. Stupendo l’assist a Morata nel finale in occasione del gol.

Danilo 7,5 Questa è la sua stagione. Una certezza ed un punto di riferimento per tutta la difesa. L’azione del gol di Morata parte dai suoi piedi e ci sta deliziando con prestazioni sopra la media.

De Ligt 6,5 Sta ritrovando la forma e la sostanza. Gioca d’anticipo e dirige la difesa. Sempre al posto al momento giusto.

Alex Sandro 6 Diligente e preciso nelle chiusure, esegue con zelo le disposizioni di Mister Pirlo

McKennie 6 A centrocampo fa sentire la sua fisicità aiuta i compagni e dimostra di poter ricoprire tutti i ruoli al centro.

dal 61′ Kulsevski 6 Entra bene e inizia a spingere.

Arthur 6,5 Migliora partita dopo partita, a centrocampo inizia a sentirsi leader. Soffre la marcatura ad uomo in fase di costruzione e la manovra ne risente.

dal 82 ‘Ramsey S.V.

Bentancur 6 L’intesa con Arthur è da coppia storica, qualità, quantità e velocità. Pirlo ha un’ottima alternativa a Rabiot, fondamentale il palleggio con Arthur. La prestazione è da qualche imprecisione

dal 82′ Rabiot azzarda un retropassaggio da brividi

Bernardeschi 6,5 E’ il giocatore che vogliamo vedere, il palo e il portiere gli nega il gran gol al 59′. In crescita costante e merita la maglia di titolare.

dal 61′ Chiesa 6 Un assist con il contagiri a Morata fa capire che la classe è una dote di famiglia, ancora impreciso in molte occasioni.

Dybala 5,5 La fascia di capitano dovrebbe essere un motivo in più per dare tutto e fare cose eccezionali. La forma migliore manca e speriamo non sia solo un problema fisico.

dal 61′ Morata 8 Entra subito in partita e partecipa alle azioni d’attacco, bellissimo l’assist per Ronaldo al 68′ e l’azione terminata sul palo al 75′. Al 92′ segna un gol e testimonia il suo momento d’oro.

Ronaldo 7 Segna e questo è normale. Per lui. Nel finale è stanco ma il suo peso specifico si fa sentire.

Allenatore: Pirlo Passa il turno e accede agli ottavi di Champions. Nel primo tempo striglia la squadra e il secondo tempo è un’altra partita. Il Mister ha avuto le sue risposte.

About Luca Russo