ADANI: “La Juve va giudicata per quello che fa in Europa. Sono contento sia tornato Allegri”

Le parole dell’ex calciatore e opinionista in diretta Twitch.

ALLEGRI BIS – indiretta sulla Bobo Tv, Lele Adani ha detto la sua sul ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Noi facciamo delle valutazioni pensando ai risultati, ma la Juventus non va giudicata per quello che fa in Italia, ma all’estero. Perché la Juve ha alzato il livello e compete con altre otto squadre continentali e Allegri era stato mandato via per questo. Il progetto doveva continuare con Sarri, lo stesso errore è stato fatto con Pirlo. Alla Juventus chi decide è Agnelli, non Nedved o Paratici, e lui ha scelto di richiamare Allegri. Sono contento che sia tornato in panchina, a casa sua, ma ora si riparte da dove aveva lasciato. E non basterà vincere lo Scudetto, che è normale per la Juventus, ma bisogna puntare alla vittoria della Champions League. E vi dirò, la Juventus è la squadra italiana più vicina a vincere la Champions, non ce n’è un’altra in Italia… Allegri ha fatto due finali e in una Champions ha giocato delle partite bellissime”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Pjanic fa i complimenti ad Allegri. Il tecnico lo chiama alla Juve: “Ti aspetto di nuovo con me”

Clamoroso retroscena svelato dalla stampa spagnola. Il ritorno del bosniaco ha ora un appiglio concreto. …