ALLARME CHAMPIONS

Dopo la batosta di sabato contro il Napoli, la Juve torna in campo mercoledì in Champions. Oltre al morale cupo, c’è anche un infermeria nuovamente affollata, con Cuadrado, Dybala, Ramsey e Arthur ai box.

La quarta sconfitta stagionale ha fatto riaffiorare qualche paura, instillando, al contempo, la consapevolezza di aver perso una grande occasione per accorciare le distanze con la vetta. Ma ora è il momento di guardare avanti continuando a guardare in alto, verso le stelle della Champions League. Mercoledì, infatti, ci sarà la gara di andata degli ottavi di finale contro il Porto.

Su Dybala ne sapremo di più oggi, dato che sembrava prossimo ad una convocazione già la scorsa settimana, ma poi l’affiorare di un dolore ne ha sconsigliato il rientro. Al massimo sarà tra i convocati ma ancora niente di certo. Cuadrado si è fatto male contro il Napoli in uno scontro con Lozano alla fine del primo tempo; l’entità dell’infortunio muscolare è da valutare, ma contro il Porto il colombiano non sarà certo disponibile. Altra assenza certa, ma che crea decisamente più preoccupazione, è quella di Arthur, al quale è stata rilevata una calcificazione che lascia presagire lunghi tempi di guarigione. Infine Ramsey… Pirlo ancora ci spera, fattore che indica una possibile presenza tra i convocati per mercoledì prossimo. Lo stesso Pirlo che ha difeso McKennie in conferenza stampa, facendo scudo alle critiche, spiegando che non era in ottime condizioni nemmeno in settimana… parole che spiegano la vera emergenza a centrocampo che sta vivendo la Juventus in questo momento, in particolare fra i centrali.

È quindi allarme Champions… in tutti i sensi, sia per l’importanza della sfida e la pericolosità dell’avversario, sia per i cerotti con cui si convive in casa bianconera. Ma come si dice, dopo ogni botta l’importante è rialzarsi! Dunque, testa alle stelle, poi in direzione campionato, dove si ripartirà dal Crotone nel posticipo del lunedì.

About Gianmarco Fusi

Leggi anche

CHIELLINI, Il capitano punta gli ottavi. Le ultime sul ritorno

Il difensore ha accusato un fastidio al flessore e ha lasciato il campo dopo 24 …