ANCORA PIRLO: “Lo scudetto? Complimenti a loro, ma potevamo fare di più. Domani scendere in campo determinati”

CONFERENZA STAMPA – Alla vigilia di JuventusInter, Andrea Pirlo parla del match che si giocherà alle 18:00 di domani pomeriggio. Queste le sue parole.

L’organo dell’Inter è più forte di quello della Juventus?

Non lo so, ma se han vinto il campionato vuol dire che han fatto meglio. Sono stati più regolari, hanno avuto più fame. Le due rose sono valide, ma loro sono stati più bravi

Dybala e Ronaldo nel futuro e nel presente:

Nel futuro sicuramente. Nel presente rimpianti ci sono, come per tutti coloro che non ho avuto a disposizione. Se non raggiungi gli obiettivi prefissati è normale averli

La Juve è motivata?

Deve essere una cosa che ci deve far bruciare domani: vedere i nuovi campioni d’Italia ci deve dare qualcosa in più. Dobbiamo avere grande voglia di vincere la partita

Sull’Inter:

Arriverà con la formazione migliore, vorranno vincere conoscendo il mister e cosa vuol dire Juve Inter a livello calcistico. Prepareranno al meglio questa gara, importante non solo per noi ma anche per loro per far vedere che sono i campioni d’Italia

Chi giocherà tra Buffon e Szczesny?

In porta giocherà Wojciech

Lo Scudetto l’ha vinto l’Inter o ha contribuito anche la Juventus?

L’ha vinto Inter e le altre l’hanno perso. Complimenti all’Inter, ma noi potevamo fare molto di più

Su Demiral:

Ha recuperato dall’infortunio e si sta allenando con la squadra da un paio di settimane. L’altro giorno poteva giocare al posto di Bonucci. Può partire tra i titolari

Passerella d’onore?

Non so se ci sarà. Noi abbiamo fatto i complimenti, domani vedremo cosa ci diranno di fare

About Redazione

Leggi anche

DEL PIERO: “Le colpe non sono state di Pirlo. Ronaldo? Servirà un chiarimento con Allegri”

Non soltanto nazionale ma anche Juventus. L’ex capitano bianconero affronta i temi legati alla passata …