AVV. CAPELLO: “Questione Superlega? I giocatori chiedono clausole che li tuteli”

Arrivano le parole dell’avvocato Pierfilippo Capello

TUTELA – Non accenna a placarsi la guerra politica tra FIFA, UEFA e la neonata Superlega con a capo Florentino Perez. I massimi organi del calcio europeo e mondiale hanno minacciato di escludere i calciatori della suddetta competizione dalle loro rispettive nazionali e a proposito di ciò è intervenuto ai microfoni di CMIT TV l’avvocato Pierfilippo Capello, che ha provato a chiarire alcuni punti cruciali. Ecco le sue parole:

Non esiste una norma che vieti alle squadre di partecipare ad altre competizioni extra-UEFA, ma verrà introdotta molto presto. Ci sarà una guerra giudiziaria, con le squadre che risponderanno che la UEFA non può avere il monopolio sulle società e che le aziende debbano gestire il proprio business in maniera autonoma. Esclusione giocatori dagli Europei? I giocatori non fanno parte dell’UEFA, che magari modificherà alcune regole invitando le federazioni a vietare gli europei ai giocatori coinvolti nella Superlega. I giocatori dovrebbero scegliere tra lo scendere in campo e andare contro alcune regole UEFA, oppure opporsi alle società che li pagano. I procuratori ci hanno già chiesto di introdurre delle clausole nei contratti per tutelare il calciatore, qualsiasi cosa succeda con la questione Superlega.”

About Redazione

Leggi anche

SUPERLEGA, Kahn: “Il progetto è fallito”

Le parole del nuovo AD del Bayern Monaco sul progetto che vede tra i promotori …