BALZARETTI: “Sono sicuro che i leader dello spogliatoio non vedranno bene Arthùr, McKennie e Dybala”

Il doppio ex presenta il derby della Mole nell’intervista della Gazzetta dello Sport.

DOPPIO EX – Opinionista di Dazn, in passato ha indossato entrambe le maglie, Federico Balzaretti ci introduce in clima derby di Torino. Queste le sue parole:

Sugli uomini che scenderanno in campo:

“Leggo che il Torino sta provando il tridente e avrebbe senso. Verdi, Belotti e Sanabria hanno qualità e sanno aiutare la squadra: io dico… perché no? Anche se il 3-5-2 è lo stesso sistema di gioco del Benevento, che due domeniche fa ha battuto Pirlo. Nella Juve, sono un estimatore di Danilo: grande stagione. Mi piace anche a centrocampo. Piuttosto, userei Ramsey solo se al 100%: il Toro in mezzo è aggressivo, può soffrire”

Sulla festa a casa McKennie

“In spogliatoio, se succedono cose come queste, ovviamente se ne parla. E immagino che, al 200%, i leader della squadra non vedano bene McKennie, Arthur e Dybala. Non entro nei dettagli non sapendo con precisione che cosa è accaduto ma certo, in periodo Covid una cosa così non si fa. Tocca anche la sensibilità delle persone”

Sul finale di stagione e gli obiettivi di Torino e Juventus:

“Dietro secondo me sarà corsa a due tra Cagliari e Torino. Due squadre con qualità. Vincerà chi sarà più forte mentalmente: quei giocatori non sono abituati a lottare per la salvezza. In zona Champions, vedo Milan e Juve tra secondo e terzo posto, con l’Atalanta favorita per il quarto. Certo, è lunga e non sarà semplice per la Juve. Diventerà fondamentale ritrovare la serenità ambientale e le settimane di lavoro pieno, senza coppe che spezzano il ritmo. Più di tutto, conta questo”

About Redazione

Leggi anche

SOCIAL, Il ricordo del primo dei nove scudetti consecutivi

La celebrazione tramite il canale Twitter del club IL POST – Oggi è il decimo …