BENTORNATA SERIE A

Pronti…partenza. Dopo un’estate rovente che ha consegnato alla storia la magica vittoria dell’Italia di Mancini all’Europeo e una sessione di mercato sin qui pazza ma sin qui poco esaltante per i colori bianconeri (solo due i nuovi uomini all’ombra della Mole, la giovane promessa brasiliana Kaio Jorge e Manuel Locatelli) la Juventus di Massimiliano Allegri è pronta a mettersi sui nastri di partenza della nuova stagione calcistica. Proprio il ritorno del tecnico pluri-scudettato è il colpo dell’anno per la Vecchia Signora, al punto da far partire la Juventus a detta di molti addetti ai lavori in pole position nella corsa al titolo, scalando sulla carta posizioni rispetto al difficoltoso quarto posto della stagione targata Pirlo. Difesa e sicurezze lanciano i bianconeri come favoriti. Colpa anche dei problemi in casa Inter, che riconsegnano alla nostra Serie A i campioni d’Italia minati nelle proprie certezze più profonde e privi dei capisaldi del successo dell’anno passato. Occhio, però, a darli già per certi abdicanti. Così come, a proposito di ex interisti, bisogna prestare attenzione alla nuova Roma di Josè Mourinho. Tanta attesa, tanto entusiasmo nella capitale. Lo Special One saprà ripetersi? Attenta ai nemici dunque, Juventus, ma soprattutto agli ex amici. Come Maurizio Sarri, che a Roma sponda Lazio potrebbe lanciarsi come sorpresa della lotta al vertice. E se l’Atalanta targata Gasperini è ormai una certezza che potrebbe tentare il colpaccio nell’anno di stallo delle big, il Milan secondo lo scorso anno proverà a ripetersi e a farsi strada nella lotta. In molti parlano di campionato ridimensionato. Di sicuro, il campionato più incerto degli ultimi anni. Bentornata, Serie A

About Beatrice Canzedda

Leggi anche

IL MARE IN TEMPESTA

“Bisogna riuscire a mantenere la nave salda in un mare in tempesta” ha detto Giorgio …