BILANCIO, Ecco quanto perderebbe la Juve senza Champions League

Un dramma economico oltre che sportivo per i bianconeri se non dovesse arrivare il posto nell’Europa che conta

NUMERI IMPORTANTI – La pandemia da Covid-19 ha fortemente condizionato il mondo del calcio soprattutto a livello economico. Molte squadre hanno perso una grande fetta di possibili ricavi, ad esempio quelli relativi alla biglietteria. Ne sa qualcosa la Juventus, società fortemente colpita a livello economico a causa dell’emergenza sanitaria che ora rischia di vedere sfumato non solo lo scudetto (ormai del tutto compromesso), ma addirittura la qualificazione alla prossima Champions League. Un danno di assoluta rilevanza in termini sportivi, ma soprattutto economici: secondo Tuttosport ci sarebbero 80 milioni di euro in ballo. Il percorso europeo di questa stagione, fermato bruscamente agli ottavi di finale di Champions dal Porto, ha fruttato alla Juventus una cifra intorno ai 70-80 milioni se consideriamo la cifra del market pool che verrà definita in futuro. Dunque il superamento dei gironi sarebbe comunque un risultato positivo per quanto riguarda il lato economico ed è più per questo motivo, piuttosto che per ragioni di prestigio, che la vecchia signora ha bisogno di entrare nella competizione per eccellenza del calcio europeo.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Tre sacrificabili in estate per alleggerire il monte ingaggi

Le possibili cessioni bianconere nella prossima finestra di mercato I NOMI – In caso di …

COMMENTA