BONATO: “Allegri era spavaldo, Pioli molto studioso. Vi racconto i due allenatori”

Poco più di 24 ore a Milan-Juventus: squadre domani in campo a San Siro per il match in programma alle 20,45.

MILANO – Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex direttore sportivo del Sassuolo Nereo Bonato ha parlato dei tecnici della sfida, Stefano Pioli e Massimiliano Allegri alla vigilia di Milan-Juventus. Queste le sue parole.

Le scelte ai tempi del Sassuolo

“Prendevamo solo allenatori giovani, quasi tutti reduci da esonero perché a Sassuolo, molto tranquilla, serviva carica da riscatto. Allegri era spavaldo, scaltro, talentuoso. Il suo meglio: gestione e lettura della gara. Pioli molto studioso. Qualità migliore: trovava sempre gli equilibri”

Curiosità

“Pioli sapeva che che cosa mangiavano i giocatori: preparatissimo. Allegri alla vigilia della partita promozione notò la tensione, prese i guanti e si scaldò con i portieri. Risate e fine dello stress”

About Redazione

Leggi anche

CUCCHI: “Allegri? Non gli si può chiedere di fare il Guardiola. Dybala? Errore suo e della società”

Le parole del giornalista ai microfoni di ‘TMW Radio’ INTERVISTA – La redazione di ‘TMW …