BONINSEGNA: “Morata-Vlahovic coppia perfetta. Dybala? Strano che la Juve se ne sia privata”

Le parole dell’ex centravanti della Juventus.

DICHIARAZIONI – Roberto Boninsegna, nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha parlato di Dusan Vlahovic, Morata e del futuro di Paulo Dybala. Di seguito le parole dell’ex centravanti bianconero:

“Vlahovic è mancino, come me. E’ il riferimento offensivo della Juve, l’uomo che dà profondità. Sì, in questo senso siamo simili. Morata sa giocare per se stesso e per la squadra, è il giocatore ideale al fianco dello spagnolo. Un grande giocatore si adatta ad ogni modulo, e le grandi squadre possono giocare anche sbilanciate in avanti. Io se allenassi la Juve giocherei con un 4-3-3 con un buon trequartista per sostituire Dybala. Trovo strano che la Juve se ne sia privata. Forse il suo procuratore ha tirato troppo la corda, o comunque è stato mal consigliato. Che vada all’Inter o altrove, per la Juve è una grossa perdita per quel che ha dimostrato in passato ma anche ora che si è ripreso dagli infortuni”.

Sul possibile sostituto di Dybala:

“Come sostituire Dybala? La Juve ha bisogno di un trequartista. Non le sarà facile trovarlo. Vedo solo in Zaniolo il degno erede dell’argentino. E mi viene da piangere quando penso che l’Inter l’ha ceduto per soli 4 milioni. Di certo ora il club nerazzurro ha dei grossi rimpianti. Di Maria? E’ un giocatore importante, ma con Zaniolo in rosa non servirebbe. E poi ha già una certa età.”

About Redazione

Leggi anche

CEREZO (pres. Atletico): “Non sappiamo nulla su Morata”

Le dichiarazioni del numero uno dei Colchoneros a Marca. MADRID – Il futuro di Alvaro …