BROCCHI: “Ho convinto Locatelli a sporcarsi i pantaloncini. Deve fare qualche goal in più”

Le dichiarazioni del tecnico che per primo ha creduto in Locatelli ai tempi del Milan

L’INTERVENTO – Nella sua breve esperienza sulla panchina del Milan, Cristian Brocchi fu il primo a credere nelle potenzialità di Locatelli, facendolo esordire in Serie A a 18 anni. Oggi è intervenuto sulla Gazzetta per parlare del giovane centrocampista della Nazionale. Le sue parole:

“Dovetti convincerlo a sporcarsi un po’ di più i pantaloncini. Giocava solo ed esclusivamente sulle sue qualità, sulle azioni singole. Ma non basta nel calcio di oggi. E allora l’ho aiutato a capire quanto è importante il sacrificio per la squadra. Per arrivare ad alti livelli serviva sacrificarsi un po’ di più anche senza palla tra i piedi. E lui col tempo ha alzato anche il livello agonistico oltre a quello tecnico. Allegri? Max è un allenatore bravissimo con tante certezze e esperienza. Lo aiuterà a fare un altro passetto in avanti. Se proprio devo trovare una cosa in cui può ancora migliorare è segnare qualche gol in più”.

About Redazione

Leggi anche

SCONCERTI: “Il campionato torna a far spazio alla Juventus”

Il punto di vista del noto giornalista RIFLESSIONI – Nel suo editoriale scritto per Calciomercato.com, …