BRUNO: “Ho conosciuto la Juve vera, l’avvocato Agnelli, Boniperti. Poi ho chiesto di andare al Toro”

I racconti dell’ex giocatore della Juve

ANEDDOTI Pasquale Bruno ha rilasciato un’intervista esclusiva al Corriere dello Sport, in occasione dei suoi 60 anni. Il racconto degli anni alla Juve:

«Tre anni ci ho giocato. Una settantina di partite. Ho conosciuto la Juve vera, l’avvocato Agnelli, Boniperti. Dopo aver vinto la coppa con Zoff in panchina, mi presentai da Boniperti e gli chiesi di restare. Mi spiegò che stava per lasciare la presidenza a Chiusano e il comando a Montezemolo e che sarebbe arrivato Maifredi. “Mi spiace, ma tu e Rui Barros non rientrate nei piani dell’allenatore, dovete andare via, prometto che ti mando a giocare dove vuoi”. Lo pregai di farmici pensare e quando lo rividi dissi che mi sarebbe piaciuto il Toro, Torino era tutta granata, gli amici mi parlavano solo del Toro. Uno, due, tre e presi la malattia. Lui rispose: “Perché proprio da quelli?”. Però fu di parola».

About Redazione

Leggi anche

MANDRAGORA, Testa a testa Fiorentina-Torino

Il centrocampista bianconero è conteso tra le due società CESSIONI – Continuano le voci sui …

COMMENTA