CAGLIARI-JUVENTUS, Le probabili formazioni

Le ultime da Cagliari sui probabili schieramenti delle due squadre in campo

QUI CAGLIARI – Gara difficile per il Cagliari di mister Semplici che comunque sembra in netta ripresa dopo il cambio al timone della squadra da Di Francesco al tecnico ex Spal. Secondo quanto riporta ‘L’Unione Sarda’, le due nuove tegole per l’allenatore rossoblu sono rappresentate dalle squalifiche di Pavoletti e Lykogiannis. Per l’assenza del primo il dubbio di formazione non sussiste: sarà Simeone a guidare l’attacco. Più difficile la decisione che riguarda l’assenza del greco, infatti in lizza ci sono Nandez che potrebbe essere dirottato a sinistra con Zappa che prenderebbe posto a destra, oppure tenere l’uruguayano a destra con l’ex Asamoah sulla corsia mancina. Oltre ai due squalificati, Semplici farà a meno, oltre che del lungodegente Rog, anche di Tramoni, Walukiewicz e Sottil.

PROBABILE FORMAZIONE CAGLIARI (3-5-2) – Cragno; Ceppitelli, Godìn, Rugani; Zappa, Marin, Duncan, Nainnggolan, Nandez; Joao Pedro, Simeone. All.Semplici

QUI JUVENTUS – La disfatta in Champions contro il Porto ha debilitato la Juventus anche a livello fisico, infatti l‘infortunio di Demiral costringe Pirlo all’ennesima situazione di emergenza. Oltre al turco, restano fuori Bentancur ancora positivo al Covid e Dybala. Chiellini continua a non essere al 100% e con molta probabilità sarà in panchina. Torna Danilo dalla squalifica in Champions e prenderà posto sulla destra di difesa. Secondo Sky Sport largo al turnover tra i pali con Buffon dal primo minuto, chance per Bernardeschi come esterno basso di sinistra. Rabiot e Arthur compongono la mediana, Morata dovrebbe spuntarla su Kulusevski per affiancare CR7.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-4-2) – Buffon; Danilo, De Ligt, Bonucci, Bernardeschi; Chiesa, Rabiot, Arthur, McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo. All.Pirlo

About Redazione

Leggi anche

INTER-JUVE, Bergomi: “Sfida già decisiva”

L’ex difensore dell’Inter ha parlato del derby d’Italia di domenica prossima. DICHIARAZIONI – Beppe Bergomi, …