CALCIOMERCATO, Tutti i colpi bianconeri

CALCIOMERCATO- La sessione delle trattative invernali si è conclusa. Niente colpi di scena, niente arrivi clamorosi o giocatori stellari, nessuna cessione illustre o acquisto esagerato. La pandemia e le finanze in affanno hanno condizionato e non poco il calciomercato.

Corrazzate come Inter e Napoli sono rimaste a guardare, le romane hanno puntellato la rosa come la stessa Atalanta. Unica eccezione nelle big il Milan, che per cullare il sogno Scudetto ha dovuto intervenire nel mercato.

JUVENTUS- Anche la Juventus è dovuta sottostare ad una situazione precaria dovuta al virus ed ai conti. Nonostante ciò la dirigenza bianconera ha lavorato, sia in entrata sia in uscita, con mosse non clamorose ma che hanno snellito la rosa da un lato, ed assicurato giovani promettenti dall’altro.

MERCATO IN ENTRATA-

Mattia Compagnon – Titolo definitivo dall’Udinese

Boloca Gabriele – Rientro prestito dal Monza

Pecorino Emanuele – Titolo definitivo dal Catania

Rovella Nicolò – Titolo definitivo dal Genoa

Akè Marley – Titolo definitivo dal Marsiglia

Lungoyi Christopher – Titolo definitivo dal Lugano

De Marino Davide – Titolo definitivo dalla Pro Vercelli

Dabo Adboulaye – Titolo temporaneo dal Nantes

Fiore all’occhiello è sicuramente essersi assicurati Rovella dal Genoa. Ma Paratici e la dirigenza ha anche messo nella scuderia bianconera giovani di interessante futuro, che per il momento giocheranno nell’Under23, salvo qualche comparsata in 1^ squadra.

MERCATO IN USCITA-

Daniele Rugani – Titolo temporaneo al Cagliari

Rolando Mandragora – Titolo temporaneo al Torino

Nicola Mosti – Titolo temporaneo all’Ascoli

Sami Khedira – Titolo definitivo all’Hertha Berlino

Wesley – Titolo temporaneo al Sion

Elia Petrelli – Titolo definitivo al Genoa

Manolo Portanova – Titolo definitivo al Genoa

Nicolò Rovella – Titolo temporaneo al Genoa

Luca Coccolo – Titolo temporaneo alla Cremonese

Giulio Parodi – Titolo definitivo alla Pro Vercelli

Stefano Gori – Titolo temporaneo al Pisa

Per quanto riguarda il mercato in uscita, da sicuramente respiro alle casse della Juve, la partenza di Khedira e il conseguente risparmio sul suo pesante ingaggio.

About Redazione

Leggi anche

KHEDIRA: “Allegri numero uno. Dybala deve mettersi meno pressione.”

Il tedesco tra passato e presente della sua ex squadra. MILANO – Il legame tra …