CAPELLO: “La Juve sta tornando anche senza CR7”

Un vulcanico Fabio Capello fa il punto sul campionato di serie A a pochi giorni dal giro di boa nell’intervista al Corriere dello Sport.

Un campionato incerto.

“Vero che ho battezzato la squadra di Conte come favorita al titolo. E confermo il mio giudizio. Ma questo è e resterà il campionato dell’incertezza. Si gioca tanto con poco recupero. Servono rose ampie e di qualità. Ci sono a mio parere cinque squadre che si contendono i primi quattro posti: Inter, Milan, Juventus, Atalanta e Roma”

I fuoriclasse sono importanti. L’Inter ha Lukaku, il Milan Ibrahimovic, la Juve Ronaldo.

“Ovviamente. Ma mi preme sottolineare un altro aspetto. Se la Juventus sta risalendo in classifica anche senza il suo fuoriclasse, significa davvero che sta tornando ai suoi livelli

La Juventus non sarà sicuramente campione d’inverno ma con l’Inter può giocarsi ancora tanto.

“Quello è uno snodo importantissimo, aspettando il recupero con il Napoli. Credo che la Juve abbia risolto i suoi problemi di gioco. Che sono comuni a molte squadre, anche grandi, che in questo periodo di pandemia hanno deciso di cambiare allenatore. La società ha puntato su Pirlo e ha pagato un prezzo, anche in termini di punti. Adesso la sensazione è che i giocatori abbiano capito cosa vuole il tecnico da loro e l’allenatore sa sfruttarne le caratteristiche. Un incontro a metà strada che può valere tantissimo. Il risultato di San Siro può contare molto”

About Redazione

Leggi anche

CORSPORT, Chiesa punta di diamante

Esterno destro, sinistro e ora anche centravanti: ovunque venga messo, Federico fa la differenza. POTENZIALE …