CAPELLO sulla Nazionale: “Ecco come deve ripartire l’Italia”

Le parole dell’ex allenatore

DICHIARAZIONI – Intervenuto a Sky Sport, Fabio Capello ha parlato così dell’esclusione dell’Italia dal Mondiale e di come ripartire:

Tutti sono responsabili. Si può ricominciare se c’è la voglia, e credo si debba seguire il modello tedesco, quello che sta portando ora in Italia Blessin con il Genoa. Come determinazione, gioco in verticale e in profondità. Noi non abbiamo giocatori che aprono il gioco e imitiano invece il Guardiola di 15 anni fa: giochiamo sempre con la palla indietro e con il portiere, tutti passaggi laterali e nessuna verticalità, poca forza fisica.In Italia non c’è tecnica per seguire il modello spagnolo. L’unica che in Italia ha fatto questo è l’Atalanta. In Europa bisogna giocare in un certo modo e ad alto ritmo, poi si può parlare di settori giovanili e dei tanti stranieri ma è un problema di mentalità. Se attaccanti ‘verticali’ come Osimhen, Lukaku, Abraham che nei loro campionati erano normali in Serie A diventano fenomeni, dobbiamo porci delle domande e cercare soluzioni

About Redazione

Leggi anche

ITALIA, Mancini convoca 53 calciatori per lo stage. Ci sono tre bianconeri!

Il Ct della Nazionale visionerà tanti giovani talenti che potranno aggregarsi alla Nazionale maggiore. CONVOCATI …