CASO PLUSVALENZE, Commisso attacca la Juve: “Ha perso un miliardo negli ultimi mesi”

Il Presidente della Fiorentina dice la sua sul caso plusvalenze che ha colpito la Juventus.

DICHIARAZIONI Rocco Commisso entra a gamba tesa e sferra l’attacco nei confronti della Juventus. Il Presidente della Fiorentina,  intervenuto ai microfoni di Tutti Convocati su Radio 24, ha espresso il suo pensiero anche sulla questione plusvalenze e sull’inchiesta che in uqesti giorni ha colpito la Juventus. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da Il Corriere dello Sport:

“Gravina suggerisce di mettere a bilancio solo le plusvalenze dove girano soldi? Sono d’accordo. I profitti devono riflettere i soldi che ci sono dentro la società. Le plusvalenze sono solo profitti su carta, che servono solo a essere in ordine col fair-play finanziario. A marzo quando mi hanno detto che servivano soldi per rispettare i parametri di liquidità, poi ho scoperto che c’erano squadre messe peggio di noi. Commisso fino ad oggi ha pagato tutte le tasse da pagare al Governo italiano, ma non tutti hanno fatto così. Come si possono fare centinaia di milioni di plusvalenze e poi avere debiti? Negli ultimi mesi il valore della Juventus ha perso il 50%, ha perso 1 miliardo. Il caso Juve influenza anche la Fiorentina perchè siamo un competitor, per questo le regole devono essere uguali per tutti”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Si allontana l’ipotesi Vlahovic per l’attacco

L’attaccante serbo sarebbe destinato ad approdare in Premier League, sponda Arsenal. OPS! – E’ rimasto …