CASO POGBA, Il fratello fa marcia indietro. Il legale: “Mathias estraneo all’indagine”

Ricordiamo che il il centrocampista della Juventus si è trovato coinvolto in un tentativo di estorsione

DICHIARAZIONI – Nuovo capitolo del caso estorsione legato a Paul Pogba e al fratello Mathias che, come riporta Calciomercato.com, avrebbe fatto marcia indietro dopo che nei giorni scorsi sui social si era esposto con un video in cui annunciava rivelazioni legate al centrocampista della Juventus. Il legale che difende il difensore del Tours, Richard Arbib, ha ribadito, attraverso un comunicato stampa, l’estraneità di Mathias dalla vicenda legata all’estorsione:

“Vista l’evoluzione del caso e le sue ripercussioni sui media, Mathias Pogba desidera specificare con forza di essere totalmente estraneo a qualsiasi manovra di estorsione ai danni del fratello, Paul Pogba. È chiaro che le difficoltà familiari siano risultato di minacce esterne sulle quali la Giustizia farà il suo corso. Mathias Pogba, che più d’ogni altra cosa aspira a calmare la situazione con suo fratello, da qui in avanti riserverà le sue parole solo ai giudici inquirenti preposti al fascicolo d’indagine, e se necessario”.

About Redazione

Leggi anche

JUVENTUS, Il rientro di Pogba e Chiesa si avvicina: Benfica nel mirino

I due lungodegenti bianconeri potrebbero presto tornare disponibili. SPERANZA – La Juventus si appresta a …