CAUSIO: “Juve unica società a puntare sui giovani, bravo Allegri a far giocare Miretti”

Le parole dell’ex giocatore della Juventus.

DICHIARAZIONI – Franco Causio, nel corso di un’intervista rilasciata alle colonne de La Gazzetta dello Sport, ha detto la sua sulla scelta di Allegri e della Juventus di puntare su giovani italiani. Di seguito un estratto delle parole pronunciate dall’ex giocatore bianconero:

“La Juve è l’unica a investire sui giovani. L’Under 23 è un grande progetto, i risultati si vedono. Miretti, Fagioli, Soulé, gli altri. A me piace anche Rovella che viene dal Genoa ed è in prestito. Però c’è un problema rispetto ai miei tempi: oggi si cresce poco giocando in A, il torneo è scarso. Si diventa grandi in Champions, ma non tutti i giovani possono farlo. Vede la differenza? Gli altri fanno correre la palla, forte e tesa nei passaggi. I nostri non ci riescono. Miretti è il migliore tra i giovani a disposizione di Allegri. Ha fatto benissimo a farlo giocare contro il Psg. Rabiot doveva andarsene, è rimasto. Altri non sono al massimo. Max ha fatto bene. Conosce Miretti, lo sta facendo crescere. Elementari, medie, liceo. So che gli piace anche Fagioli. E credo che Gatti sia un ottimo acquisto”.

About Redazione

Leggi anche

JUVE, Conte allontana il ritorno: “E’ una mancanza di rispetto verso di me e verso Allegri”

Le parole dell’allenatore del Tottenham DICHIARAZIONI – Nel corso della conferenza stampa prepartita, Antonio Conte …