(C)HIELLINI NON SI SOSTITUISCE, MA LA DOPPIA B È TORNATA

Le aspettative sulla nuova coppia difensiva

BB – Sembrano passati secoli da quando la BBC dominava la scena italiana ed europea a suon di chiusure perfette e tempismo. Barzagli, Bonucci e Chiellini hanno fatto le fortune di una Juventus ancora capace di vincere gli scudetti, prima con Conte, poi con il primo Allegri. Quest’anno il Capitano ha deciso di porre fine alla sua lunga esperienza bianconera, lasciando un vuoto incolmabile nello spogliatoio. Di quel terzetto insuperabile è rimasto solo Bonucci, un regista basso privato dei suoi più fidati marcatori. Nella stessa estate di Chiellini, va via anche De Ligt, talento che non si è mai integrato del tutto nella realtà bianconera. Ma quando sembra che l’ultimo veterano stia rimanendo da solo, ecco che compare un’altra B. Non è Barzagli e non è un viaggio nel tempo. Quella B sta a indicare Bremer, il miglior difensore della scorsa Serie A. Tecnica, forza fisica, marcatura, colpo di testa. Non gli manca niente per diventare un top. Forse solo l’esperienza europea che acquisirà nelle prossime stagioni, senza particolare urgenza. Bonucci e Bremer potrebbero formare una coppia perfetta, difficile da raggirare e straordinariamente capace di impostare dal basso. Ora si tratta solo di lavorare sugli equilibri, ma Allegri è un maestro della fase difensiva e non avrà alcun problema nel creare una degna sintonia tra le due B. La storia insegna che i campionati si vincono subendo pochi goal e su questo piano, la Juve non ha rivali. Basterà una super coppia in difesa per tornare campioni?

About Matteo Lefons

Leggi anche

JUVENTUS-SASSUOLO, Bonucci tocca quota 477 presenze con la maglia bianconera: superato Zoff

Nuovo record per il difensore e capitano della Juventus. SETTIMO – Dopo la sfida contro …