CICCIO GRAZIANI: “La Juve non mi è piaciuta ieri, dall’inizio alla fine.”

JUVENTUS-TORINO- Nel day-after sono tante le dichiarazioni sul match, le impressioni, critiche e complimenti. Nonostante tutto la Juventus è riuscita a vincere il derby ed imporsi su un buon Torino.

Anche un ex granata come Ciccio Graziani ha detto la sua, durante il consueto appuntamento domenicale di Sportmediaset XXL su Italia1.

«La Juve non mi è piaciuta ieri, dall’inizio alla fine. Han calciato 4 volte e han fatto 2 gol. Il Toro aveva un’occasione strepitosa… Mi è piaciuto nel primo tempo, mentre nel secondo è stato un disastro. Hanno smesso di giocare aggrappandosi al gol del vantaggio. Poi dico: Sirigu, hai le mani, devi uscire e non prendere due gol uguali!».

Così l’analisi sulla partita dell’ex Torino dal 1973 al 1981 con 222 presenze e quasi 100 gol.

Poi ha anche parlato di Dybala, e la situazione attaccanti in casa Juventus:

«Ma la Juventus che vuole vincere tutto non può avere solo due attaccanti. Cari Paratici e Nedved, perché non avete preso un altro attaccante? Dybala non è un centravanti, non lo può fare. Patisce in quel ruolo lì, deve fare il trequartista».

Infine ha detto la sua anche in vista del big match contro il Barcellona, all’andata 2 a 0 per gli spagnoli, per il primo posto del girone in Champions League:

«Potrebbe anche ribaltarlo ma serve una partita perfetta, perché il Barça ha perso col Cadice. In questo momento è battibile ma dipende da come scende in campo la Juve».

About Redazione

Leggi anche

LEGROTTAGLIE: “Se Dybala dovesse restare saremo felici, altrimenti idem”

L’intervista di ‘Sky Sport’ all’ex giocatore bianconero CASO DYBALA – Ormai non si parla d’altro …