CONFERENZA, Soulé: “Fin da piccolo sognavo di arrivare qui. Con Di Maria ho un rapporto speciale”

Le parole del giovane bianconero

PERCORSO. Secondo quanto riportato da JTV, in seguito alla conferma in rosa, Matias Soulé è intervenuto in conferenza stampa:

“Io sono arrivato in Under 17, c’era mister Pedone. Non sono riuscito a giocare per qualche infortunio, poi sono salito in Primavera ma c’è stata la pandemia. Poi ci siamo ripresi con Zauli, c’era la Youth League. Mi son fatto male di nuovo, mi sono ripreso di nuovo con mister Bonatti e lì ho giocato la prima partita del 2020. Dopo quel momento non mi son più fatto male, ho giocato tutto l’anno. Sono salito in Under 23 con mister zauli che avevo già conosciuto, fino allo scorso anno che siamo arrivati ai quarti. Ora ho fatto il ritiro in prima squadra.”

Sul perché ha scelto la Juventus:

“Ho scelto la Juve pur sapendo le difficoltà che comporta arrivare in prima squadra. Sognavo da piccolo che una squadra così grande si interessasse a me.”

Sul rapporto con Di Maria:

“Il rapporto con lui è bellissimo, siamo argentini e c’è confidenza. La viviamo come se già ci conoscevamo da prima. Beviamo il mate, non è ancora venuto a mangiare a casa mia però prima o poi verrà.”

Sul primo giorno in prima squadra:

“Quando arriva il momento che sei qua, è un’emozione incredibile. Quando mi danno il numero nello spogliatoio, quando ti danno il numero in camera. E’ bellissimo, a volte non mi rendo conto delle cose che ho cercato e ho fatto.”

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, L’alba di una nuova era?

Lo scorso giovedì, in conferenza stampa, Cherubini e Arrivabene hanno illustrato il progetto giovani, alla …