CONFERENZA STAMPA, Allegri: “Perdiamo Bonucci, domani ci saranno cambiamenti. Contro l’Inter la squadra mi è piaciuta”

Le parole dell’allenatore bianconero

CONFERENZA Massimiliano Allegri ha parlato così alla vigilia della sfida contro l’Udinese:

Sulla sfida di domani:

Affrontiamo una squadra fisica che difende molto bene, bisognerà avere molta pazienza e fare una partita di grande lucidità. Dobbiamo invertire la rotta, facendo risultati anche con squadre come l’Udinese.

Sulla formazione:

Ci saranno dei cambiamenti, veniamo da tre impegni faticosi. Danilo non è a disposizione, Bonucci ha avuto un risentimento e lo avremo dopo la sosta

Sul mercato:

Con questa rosa dobbiamo arrivare alla fine al migliore dei modi su tutti i fronti. Stiamo crescendo come squadra, stiamo lavorando bene, dobbiamo solamente rimanere sereni.

Sul gap con l’Inter:

Sono la squadra più forte del campionato, poi la partita secca è una storia a sè. Noi dobbiamo migliorare nelle piccole partite, dove c’è meno concentrazione e non ci sono tanti spazi. In Supercoppa abbiamo fatto bene, qualcuno aveva previsto addirittura la goleada. Dobbiamo migliorare nella gestione del vantaggio. Dispiace aver perso al 120′, ma la prestazione è stata buona

Su Dybala:

I contratti sono questioni societarie, non mi riguardano. Dybala l’ho cresciuto, arrivato da Palermo era un bambino ora è cresciuto. Lo abbiamo avuto meno a causa di infortuni, mi aspetto molto in questa seconda parte di stagione. E’ un grande giocatore.

Cambi in vista di domani:

Pellegrini potrebbe giocare dall’inizio, Cuadrado rientra. Alex Sandro ha fatto una buona partita nonostante l’ingenuità finale

Su Szczesny e Kulusevski:

Szczesny rientra, ho il dubbio tra Kulusevski e Bernardeschi.

Su Mckennie:

Punto fermo? Direi che si muove, ha corso tantissimo l’altra sera. Sta crescendo come tutti, siamo contenti di lui.

Su Chiellini:

Pensavo di rivederlo tra 10 giorni ma oggi l’ho visto e respirava

Sul tanto nervosismo:

In 20 anni sono stato squalificato due volte. Dopo il Napoli ho detto delle cose all’arbitro sbagliando e sono stato squalificato . Bonucci ha pagato la multa e al termine della partita possono starci dei battibecchi e finisce il caso. Come comportamenti abbiamo sempre tenuto comportamenti lineari e rispettosi. Doveri è stato molto bravo nel gestire e condurre la partita

About Redazione

Leggi anche

ADANI su Vlahovic: “Alla Juve può fare la differenza, ma non risolve ogni problema”

Le parole dell’ex giocatore dell’Inter. DICHIARAZIONI – Daniele Adani, raggiunto dai microfoni de La Gazzetta …

COMMENTA