CONTE: “Mi sono messo in discussione. Mi avevano sconsigliato l’Inter”

Interessanti dichiarazioni di Antonio Conte sul mestiere dell’allenatore e la sua carriera che ha toccato i due club da sempre rivali.

IL GRANDE EX – Nell’edizione odierna del Corriere della Sera il tecnico nerazzurro Antonio Conte affronta i temi di giornata, la sua esperienza all’Inter e la Juventus.

Sulla carriera da allenatore

“Finita la carriera da calciatore sono ripartito rimboccandomi le maniche, con l’Arezzo: il conte giocatore aveva vinto tutto, il conte allenatore è ripartito da zero. Mi sono messo in forte discussione. Chi ha giocato in grandi squadre pensa di poter essere un allenatore, invece è totalmente diverso

Sull’esperienza all’Inter

“Ho avuto un percorso che mi ha portato ad arrivare al pianeta Inter molto più preparato. L’esperienza alla Juve è stata importante, ma ci sono arrivato con il bagaglio costruito precedentemente. Mi avevano sconsigliato l’Inter. Sono per le sfide e l’Inter è la più difficile della mia carriera. Ma non temo i confronti: so che nel mio campo ho da dire e tanto. Non so se l’Inter vincerà, ma farà di tutto per riuscirci”

Sulle avversarie

Il competitor, la Juve, aveva creato un solco. L’Inter da un anno e mezzo è una squadra che ambisce a vincere. Le altre (Napoli, Milan, Atalanta, Roma, Lazio) stanno crescendo. Noi cresciamo utilizzando la scorciatoia del lavoro”

About Redazione

Leggi anche

CAMORANESI: “Per la Juve non sarà facile raggiungere la Champions. Alvarez è pronto per l’Europa”

Le parole dell’ex centrocampista della Juventus. DICHIARAZIONI – Mauro German Camoranesi, ex centrocampista della Juventus …