COR SPORT, Kean di ritorno. Voci su Hazard

La Juve si muove per il post Ronaldo. Kean, Scamacca e Icardi i nomi più discussi. Spunta l’idea Hazard

POST RONALDO – Morto un Ronaldo, se ne fa un altro. Anche se trovarne uno come lui è praticamente impossibile. Ma ciò non esclude che possa arrivare un giocatore in grado di fare comunque la differenza. Qualche nome è stato già fatto, anche perché il 31 agosto si avvicina e il tempo scorre inesorabilmente. La Juventus dovrà necessariamente trovare un sostituto, il solo Morata non basta. Per questo motivo, il nome di Moise Kean diventa sempre più amplificato. Con l’Everton si lavora al prestito, cui era stato ceduto due estati fa al club inglese. L’alternativa resta Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo, con qualche pedina in meno a suo favore: nessuna esperienza internazionale e con la Nazionale maggiore. Motivo per cui, Kean resta il favorito su tutti. Il nodo resta la trattativa vera e propria: prestito con diritto/obbligo di riscatto, bonus e condizioni.

I BIG – Dalla Spagna sono sempre più convinti: Eden Hazard incontrerà molto presto Massimiliano Allegri. Si parla di un prestito per l’ex Chelsea, pronto a salutare il neo mister Ancelotti. Ma dagli ambienti bianconeri non arrivano conferme. Bloccata sembra anche la pista Icardi. L’argentino percepisce un ingaggio troppo elevato (9 milioni netti) e la sua valutazione è di 50 milioni di euro. Cifra fuori budget per la Juventus. Inoltre, il suo futuro dipenderà molto dalla partenza o meno di Mbappé. Qualora il campione francese dovesse partire per il Real Madrid, Maurito riacquisterebbe la garanzia dei tempi perduti con l’arrivo di Lionel Messi. In ogni caso, la Madama ha comunque fatto un tentativo: inoltrata la proposta di un prestito. Respinta totalmente dal PSG. I contatti con le due parti rimangono vivi, ma al momento non si registra particolare ottimismo.

About Redazione

Leggi anche

THURAM: “Juve-Milan sarà una bella sfida”

Le parole dell’ex difensore bianconero DICHIARAZIONI – Lilian Thuram ha rilasciato una lunga intervista ai …