COR SPORT, Top of the flop

Il momento di Cristiano Ronaldo racchiude quello di tutto il calcio italiano in Europa

ITALIA, COSÍ NON VA – Il calcio italiano nell’Europa che conta stenta a decollare. La battaglia scudetto tra Inter, Milan e Juventus sembrava aver ridato valore e competitività al movimento calcistico italiano, ma fuori dai confini nazionali le nostre squadre, chi più chi meno, sono state prese a schiaffi e buttate fuori dalle competizioni. La prima ad andare a casa è stata l’Inter, eliminata ai gironi di Champions nel raggruppamento di Real Madrid, Borussia Moenchengladbach e Shakthar Donetsk, girone non proprio irresistibile. In seguito il Napoli, eliminato ai sedicesimi di Europa League per mani del Granada, avversario discreto, ma assolutamente alla portata dei partenopei. Martedì è toccato alla Juventus e a Ronaldo contro il Porto in un doppio confronto in cui la vecchia signora aveva il dovere di uscirne vittoriosa visti i valori delle due rose, con tutto rispetto per i lusitani. La Lazio di Inzaghi con tutta probabilità uscirà dopo l’1-4 subito in casa dal Bayern Monaco, mentre l’Atalanta è costretta a ribaltare lo 0-1 subito a Bergamo col Real Madrid. Serve un deciso cambio di rotta per tornare ai fasti di inizio millennio.

About Redazione

Leggi anche

CORRIERE DELLO SPORT, Juve a nervi tesi

Nonostante l’entusiasmo per la vittoria di ieri sera, l’unica nota storta è stato quel vivace …