CORRIERE DELLO SPORT: Pirlo: senza rabbia, la serata peggiore

Assente ingiustificata in una partita che mette in salita la corsa allo scudetto e ferma la rimonta dei bianconeri. La Juve non è scesa in campo mentre l’Inter ha dominato la partita per novanta minuti. Pirlo è sicuramente deluso ma non si sente ancora battuto:

La sconfitta non ci ridimensiona, le nostre ambizioni restano le stesse: è stato un passo falso contro una grande squadra, che ci può stare durante un lungo percorso.

NIENTE SCUSE – La gara non è mai stata messa in discussione e Pirlo non cerca alibi:

Abbiamo sbagliato atteggiamento fin dall’inizio, siamo stati troppo passivi: quando non hai la rabbia e la determinazione per vincere i duelli e non sei aggressivo vai incontro a queste partite.

L’allenatore bianconero è furioso ma si assume le sue responsabilità:

Il primo che sbaglia è sempre l’allenatore, mi prendo le mie responsabilità: se la squadra non ha fatto quello che abbiamo provato, vuol dire che non aveva capito bene ciò che volevamo fare.

Prossimo impegno in Supercoppa fra tre giorni. Con la speranza di vedere un’altra Juve.

About Redazione

Leggi anche

CORSPORT, Paulo firma i 3 punti

La Juventus batte l’Udinese nel segno di Paulo Dybala: gol, geometrie e un messaggio chiaro …