CORSPORT, Allegri in ansia

La situazione rientri e l’infortunio di Chiesa non lasciano tranquillo il tecnico bianconero.

REBUS – Tutto dipenderà da Chiesa. L’esterno azzurro sta provando a smaltire un infortunio al bicipite femorale che lo ha costretto a saltare la sfida dell’Italia contro la Lituania. Ad attendere la Juventus, a partire da sabato, sette partite in ventuno giorni, un primo tour de force nel quale ci sarà bisogno dei migliori a disposizione e al 100% della forma. A Napoli, in caso di forfait dell’ex Fiorentina, spazio a Kulusevski e Kean, reduce dall’ottima prova in nazionale contro la Lituania, condita da una doppietta.

GLI ALTRI – A centrocampo, spazio a Rabiot, Locatelli e Bernardeschi, visto la probabile indisponibilità di Bentancur, con Ramsey ancora alle prese con noie muscolari. In difesa, praticamente sicuri di una maglia De Ligt, Bonucci e De Sciglio: se sarà difesa a 3 o a 4 dipenderà dalle condizioni di Chiellini e dalla decisione sui sudamericani, considerando che sulle fasce tre elementi rientreranno soltanto nella tarda serata di venerdì.

About Redazione

Leggi anche

POSTPARTITA, Barzagli: “Gran partita della Juve”

Le parole dell’ex bianconero LA VOCE DEL PASSATO – Al termine del match vinto stasera …