CORSPORT, Juve fede e rabbia

Bianconeri imperfetti ma vincenti nel segno di Chiesa e De Ligt.

SCOSSA – Spezia-Juventus 2-3 potrebbe rimanere nella storia di questo campionato come il momento volta pagina della stagione bianconera. Una vittoria sofferta, contro una squadra decisamente inferiore sul piano tecnico ma che ha tenuto botta fino alla fine: Szczesny è stato miracoloso su Maggiore negli ultimi minuti di partita. Il lavoro da fare è tanto, a partire dalla difesa, che continua a subire troppi gol: non si fermano le partite consecutive senza clean sheet, che vanno avanti dalla vittoria contro lo Spezia del 2 marzo 2021. Le note positive vanno dalla reazione della squadra alle prestazioni dei singoli, con un Chiesa ritornato a essere decisivo e De Ligt preciso in copertura e la cui prestazione è stata impreziosita dal gol vittoria.

About Redazione

Leggi anche

CORRIERE DELLO SPORT, Allegri gioca il matchball: “regaliamoci serenità”

Max Allegri carica la squadra per la sfida contro lo Zenit per ottenere la vittoria …