CR7 c’è, ma rabbia giustificata!

CRISTIANO RONALDO- Il portoghese ne infila un’altra, ormai è abitudine in questo periodo. Con questo fanno 749 in carriera, 70 in gare casalinghe Champions (solo Messi come lui) e 34 vittima in Champions (l’argentino a quota 36).

Insomma Ronaldo ancora una volta il suo lo fa, ma quanta fatica. Non è abituato a fare brutte figure, ne tantomeno a fare fatica contro squadre di basso valore. Eppure la Juventus per un bel po’ di minuti questo rischio l’ha sentito eccome.

IL GOL– La rete non è state celebrata come suo solito. Rabbioso, come a voler dire alla squadra di svegliarsi, come a dire io il mio l’ho fatto ora fatemi vedere cosa potete fare voi.

La nota positiva è che il legame tra lui e Morata c’è eccome, 22 gol in 2. Ma spesso il portoghese è solo, abbandonato e servito poco o male. Quando la sfera passa dai suoi piedi ecco sbocciare il fenomeno ed i gol arrivano.

Un po’ di rabbia e frustrazione giustificata per un vincente come lui, allarme rientrato grazie ad Alvaro.

About Redazione

Leggi anche

JUVE, Oggi novità sulle condizioni di Danilo

Il brasiliano è uscito in barella dopo pochi minuti nella sfida con la Lazio a …