CR7-PIRLO, La gestione tra campioni

CR7-PIRLO- Tanti i complimenti, tanti gli elogi per Andrea Pirlo, post vittoria per 2 a 1 sull’Inter, nonostante l’uscita dal campo di Cristiano Ronaldo non proprio ben digerita. In più si sono susseguite, tra ieri ed oggi, sui vari quotidiani sportivi, teorie, commenti ed elogi su come Andrea Pirlo stia gestendo, ed abbia cambiato nel farlo, il gruppo e più nello specifico Cristiano Ronaldo.

Le odierne edizioni della Gazzetta dello Sport e del Corriere dello Sport, hanno dato una loro linea di pensiero sulla gestione CR7 da parte di Pirlo, con anche qualche aneddoto.

GdS- Il quotidiano rosa ha scritto nelle sue pagine di una partitella, nella quale Pirlo ha mostrato la sua incredibile classe, trovandosi molto in sintonia con il lusitano.

Segno e sintomo che Cristiano nutre un rispetto enorme per il mister, ammirato ed affrontato da giocatore. Caratteristica molto importante, in quanto un campione come il portoghese è difficile da gestire. Sarri ci ha provato, non riuscendo nel suo intento, Pirlo ora sembra invece sulla retta via.

Corriere dello Sport- Il CdS invece mette in risalto la gestione in modalità ‘Zidane’. Infatti il periodo ‘d’oro’ di Ronaldo, oltre alla gestione Ferguson, è stato proprio agli ordini del mister transalpino.

C’è un lavoro di fondo sul giocatore, he va convinto a puntare di più sulla qualità rispetto che alla quantità. Azione difficile da fare su un cannibale di gol, trofei e record come CR.

Ma Pirlo sembra lo stia facendo nel modo giusto, nonostante qualche solita faccia ‘storta’ di Ronaldo al momento delle sostituzioni. Lo fece Zidane prima, Sarri poi, ed ora Pirlo, ed i risultati e prestazioni del lusitano ne giovarono.

About Redazione

Leggi anche

EX JUVE, Cristiano Ronaldo alza la voce: “Sono tornato al Manchester perchè voglio vincere”

Le parole dell’attaccante del Manchester United. DICHIARAZIONI – Cristiano Ronaldo sta vivendo un momento non …