DE PAOLA: “Juventus fuori dalla lotta scudetto”

Il giornalista Paolo de Paola interviene a TuttomercatoWeb Radio durante Maracanà. Tra i temi toccati, l’Inter di Antonio Conte e la Juventus.

Il tecnico nerazzurro è un grande allenatore ma presenta evidenti limiti.

“Conte è un’azienda nell’azienda, non indossa mai fino in fondo i colori della propria società. Lo fa nei termini che dice lui. Lo ha fatto con la Juventus, lo ha fatto con il Chelsea e lo sta facendo con l’Inter. Proprio per il fatto che voglia crearsi qualsiasi alibi, è in ogni caso un progetto a sé che la società del momento ha sposato. Vuoi essere questa macchina perfetta e autonoma? Allora devi portare lo scudetto, altrimenti hai fallito”

Argomento Juventus. I bianconeri sono chiamati a rimontare una classifica tutt’altro che rosea. Il tecnico bresciano deve provare il tridente?

“La rimonta era forse possibile con Sarri. Con Pirlo assolutamente no. Il tecnico della Juve lo ha chiarito. Dybala è un’alternativa a Morata o Ronaldo. Non esce da qui. Persino sulla fascia ha di meglio. Può mettere Kulusevski o Chiesa o Cuadrado. Eppure non esce da questo equivoco. Lo vede soltanto in alternativa a Morata in questo momento. E Morata è nettamente più in forma di Dybala. A questo punto del campionato con un distacco così grande, che la Juventus ha avuto solo con Allegri, io do per perso lo scudetto. Credo che la Juventus non ce la possa fare. La Juventus ha l’altra carta che è quella della Champions”

About Redazione

Leggi anche

JUVENTUS, Quel modulo che ora può far sognare

Il 4-2-3-1 schierato da Allegri contro la Salernitana è apparso molto convincente, soprattutto per quanto …