DI CANIO: “Bremer dietro non può bastare. Questa Juve non è da lotta al vertice”

Le parole dell’ex attaccante bianconero ai microfoni di ‘Tuttosport’

DICHIARAZIONI – A 3 giorni dall’inizio della stagione con la prima giornata di campionato, c’é chi fornisce le sue previsioni in vista del cammino delle big della Serie A. A farlo si è aggiunto Paolo Di Canio, ex calciatore della Juventus e ora opinionista di ‘Sky’. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di ‘Tuttosport‘ riguardanti i bianconeri:

I problemi strutturali che affliggevano la Juventus sono ancora presenti. Pogba è stato un acquisto giusto perché era un’occasione prenderlo, ma arriva da due annate negative. Se il francese è tornato con l’entusiasmo e la voglia di spaccare il mondo risulterà determinante, ma dovrà risolvere il suo infortunio. Su Di Marìa poco da dire: è un fuoriclasse assoluto, ma ha 34 anni e un mondiale da giocare. Chiesa è ancora out, Vlahovic non ancora al top, in difesa sostituire Chiellini e De Ligt con Bremer non basta. A questo si aggiunge l’assenza di un centrocampista, vedremo se arriverà Paredes. Insomma, questa Juve non è da lotta al vertice.

About Redazione

Leggi anche

RAVANELLI boccia il tridente: “Milik e Vlahovic li vedo meglio in un 4-4-2”

Le parole dell’ex attaccante della Juventus. DICHIARAZIONI – Fabrizio Ravaneli, nel corso di un’intervista rilasciata …