DI CANIO: “L’addio di Cr7 è un colpo all’immagine della Serie A. Consoliamoci con gli allenatori”

Il pensiero dell’ex attaccante della Lazio

PUNTO DI VISTA Paolo Di Canio ha rilasciato un’intervista a “Il Mattino” in cui si è soffermato sull’addio di Ronaldo, ma anche sulla situazione generale della Serie A. Le sue parole:

“L’addio di Cristiano Ronaldo è stato un colpo all’immagine per la serie A. E per la Juventus un colpo ai gol, perché con lui partivi sempre dall’1-0. Però certo non si può piangere anche per l’addio di Lukaku, sennò davvero dobbiamo chiudere baracca e burattini. Consoliamoci con gli allenatori, godiamoceli, perché un motivo o un altro saranno loro ad avere i riflettori puntati addosso, visto che in campo non è che abbiamo così tanto talento da ammirare. Sarri ha il compito più complicato perché dove arriva vuole fare cambiamenti radicali, però le voglie di rivincita di Allegri, Spalletti e Mourinho sono esaltanti. Mou mi colpisce, nel microcosmo romano comincia a sentirsi re. Viene da tre esoneri e pure un mostro sacro come lui qualche domanda stava cominciando a farsela”.

About Redazione

Leggi anche

DI CANIO: “Lukaku non pervenuto contro le big. Locatelli e Bentancur devono stare sul giro palla”

L’intervista di ‘Tuttosport’ all’ex attaccante della Lazio DI CANIO – In occasione del match di …