EURO 2020, Ronaldo-Coca Cola: la Uefa prende posizione

Nessun provvedimento disciplinare ai danni del fenomeno portoghese

LA DECISIONE – La Uefa è intervenuta sul caso Ronaldo Coca-Cola. Come spiega la Gazzetta dello Sport, non verranno presi provvedimenti a carico del fenomeno portoghese. Che si era reso protagonista durante la conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Portogallo e Ungheria, allontanando delle bottigliette contenenti la famosa bevanda. Invitando le persone a preferire l’acqua. Di seguito il comunicato del massimo organo calcistico europeo:

Ai giocatori, all’arrivo per le conferenze, vengono offerte acqua, Coca Cola e Coca Cola senza zucchero. Tutti sono liberi di avere le loro preferenze in materia di bevande, pertanto non saranno aperti procedimenti disciplinari

About Redazione

Leggi anche

INCHIESTA JUVE, Cosa rischia il club?

A riportarlo è la ‘Gazzetta dello Sport’ RISCHI – Le indagini a carico della Juventus …