EX JUVE, Allegri: “Con la Juve chiusura in modo naturale. A giugno voglio rientrare”

Le parole di Massimiliano Allegri sul suo passato alla Juve e non solo

PARLA L’EX – Ospite negli studi di Sky Sport Club, Massimiliano Allegri, ex allenatore di Milan e Juventus, parla del suo passato glorioso in Serie A e sull’ultima annata dei bianconeri, soprattutto dopo l’eliminazione in Champions. Queste le sue parole:

Sull’eliminazione della Juve in Champion’s League:

La Juventus è stata sfortunata, forse avrebbe anche meritato di passare, ma io ne faccio un discorso globale. I giocatori bravi tecnicamente è un piacere vederli e bisogna curare questo aspetto soprattutto, dall’inizio, nelle giovanili. Bisogna avere dieci giocatori che sappiano dialogare con la palla tra i piedi, perché sennò diventa un problema”

Sull’addio con i bianconeri:

Alla Juventus ho trascorso 5 anni meravigliosi. L’ addio è arrivato in maniera naturale. La scelta è stata del Presidente, ma con lui continuo ad avere ottimi rapporti”

Su Ronaldo:

“Con lui devi cambiare gestione. Io ho avuto Ibra, Tevez, Ronaldinho, Chiellini… è più facile la gestione. Il segreto è avere un buon rapporto reciproco, fondato sul rispetto”

Sull’interesse del Real Madrid e sul suo futuro:

“Tre anni fa mi cercò fu il Real Madrid, ma ero ancora in parola con la Juventus. Sicuramente a giugno voglio rientrare. Mi manca godere delle gesta dei miei calciatori, io ho imparato anche molto da loro

Sulla finale di Champions persa contro i Blancos:

“Le grandi sfide si vincono con le grandi difese. La finale contro il Real Madrid noi l’abbiamo persa perché abbiamo difeso peggio di loro

Sul campionato della Juventus:

“Cosa è mancato alla Juventus  in campionato? Chiesa sta facendo delle ottime cose, Morata è partito bene e poi ha avuto qualche problema fisica. Il centrocampo è stato cambiato completamente in blocco. I veterani di questa squadra non giocano più come prima, vedi Chiellini o Barzagli che se n’è andato. A questa squadra manca un’anima. La Juve ha la possibilità di vincere la finale di Coppa Italia, se entra in Champions penso che sia un’annata pressoché positiva”

Più pesante San Siro o l’Allianz Stadium?

“San Siro è molto pesante, lo stadio di Torino anche lo è, ma San Siro di più. Giocarci ogni settimana è pesante”

About Redazione

Leggi anche

CAGNI: “Juve, quante scelte sbagliate. E gli errori di Allegri…”

L’allenatore ha parlato così della situazione in casa Juventus DICHIARAZIONI – Intervistato da TMW Radio, …