EX JUVE, Due giornate di squalifica per Maurizio Sarri

La decisione del giudice sportivo

SQUALIFICA – Nel fine partita di Milan-Lazio, Sarri è stato espulso dall’arbitro dopo una lite che si era accesa nei pressi della sua panchina. Il giudice sportivo ha deciso di squalificarlo per due giornate. Questa la motivazione:

“Squalifica per due gare effettive per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata); nonché successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)”.

About Redazione

Leggi anche

NAPOLI-JUVE, Così è stata ridotta la squalifica di Osihmen

Le parole dell’avvocato del Napoli a Radio Kiss Kiss. IL MOTIVO – Victor Osihmen ha …

COMMENTA