EX JUVE, Ogbonna: “Sono stupito e amareggiato con Mancini. Non è prevalsa la meritocrazia”

Le parole dell’ex juventino, in merito alla mancata convocazione in Nazionale

DELUSIONE Angelo Ogbonna, ex difensore della Juventus e attualmente in forza al West Ham, si dimostra deluso e arrabbiato per le scelte tecniche prese da Roberto Mancini, ct della nazionale italiana. Il centrale si aspettava una convocazione per i prossimi Europei di calcio che, però, non è arrivata. Queste le sue parole ai microfoni del “Corriere della Sera“:

Sono stupito e amareggiato. Forse Mancini non ha tenuto in considerazione il campionato del West Ham, ma abbiamo lottato fino all’ultimo con il Chelsea di Jorginho e Palmieri, che ha dimostrato di non essere una squadra qualunque. Nello sport la meritocrazia deve prevalere e stavolta secondo me non ha prevalso. E’ stata la mia migliore a livello personale: dopo i 30 anni, un difensore entra nella piena maturità e legge la partita diversamente

About Redazione

Leggi anche

EURO2020, Kulusevski: “Orgoglioso della mia prima presenza agli Europei”

Le parole dell’esterno della Juventus, impegnato con la nazionale svedese LE DICHIARAZIONI – Intervenuto durante …