EX JUVE, Solskjaer: “Pogba vuole giocare!”

La decisione di non proseguire l’avventura con i Red Devils è già stata presa da tempo. Paul Pogba è intenzionato a cambiare aria già a gennaio o più probabilmente in estate. Il tecnico dello United Ole Gunnar Solskjaer prova ad allontanare le voci della sua partenza motivando anche la scelta di escluderlo dai convocati dell’ultima giornata.

AMORE CALCIO- Lo stato di forma del centrocampista francese non è esaltante. La condizione atletica risente di un anno caratterizzato da tanta infermeria e poco campo e della positività al covid. Lo sa bene il suo allenatore, come riporta Calciomercatro.com. “Paul vuole giocare, vuole allenarsi -spiega Solskjaer– gli piace il calcio, vuole il successo, è ambizioso, quindi quando è sul terreno di gioco e sul campo di allenamento vedo un ragazzo che ama il suo mestiere in tutto quello che fa. Questa è la sola cosa che mi interessa”.

ANNATA NO- Il 2020 di Paul Pogba ha avuto più ombre che luci e l’ex Juve si allontana giorno dopo giorno da Manchester, prestando il fianco a nostalgiche fantasie di mercato. L’operazione è dispendiosa e proibitiva per le alte cifre dell’ingaggio ma l’asse Paratici-Raiola è sempre pronto ad accendersi. Solskjaer si culla, intanto, il talento francese non senza riservargli qualche ramanzina: “io e lui sappiamo bene di cosa abbiamo discusso. Ha avuto un anno difficile nel corso della passata stagione, con un sacco di infortuni, restando fuori per circa nove o dieci mesi. Dopo ha preso il Covid”. Tuttavia, le qualità del centrocampista sono indiscusse. “È un giocatore che può fare tutto, ha grandi qualità. Sono felice delle sue prestazioni”, conclude il tecnico dello United.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Il nuovo Newcastle su Ramsey

A riportarlo è il ‘Sun of Sunday’ ESUBERO – Le prestazioni double-face di Aaron Ramsey …