EX JUVE, Vidal: “Troppe partite mettono a rischio la nostra incolumità. Il calcio è una festa, non il mercato degli schiavi”

Le accuse del centrocampista nerazzurro

IL PENSIERO – Intervistato dalla FIFPRO, Arturo Vidal ha espresso la sua opinione sulle troppe partite giocate dalle squadre negli ultimi anni. Le sue accuse:

“Tutte queste partite mettono a rischio l’incolumità dei giocatori, che possono vedere le loro carriere accorciarsi moltissimo. Come ogni lavoro è necessario per i giocatori ogni tanto staccare, perché lo stress e sicuramente influisce sulla salute mentale di ogni atleta. Ricordiamoci che il calcio è una festa, non il mercato degli schiavi”.

About Redazione

Leggi anche

SUPERLEGA, Florentino Perez attacca: “Progetto ancora vivissimo, la Uefa è un monopolio”

Le dure dichiarazioni del Presidente del Real Madrid. ATTACCO – Florentino Perez, intervenuto nel programma …