FERRERO: “Ho sempre votato contro Agnelli. Non dobbiamo andare dietro a gente con delirio di onnipotenza”

Le dichiarazioni del patron della Sampdoria sulla Superlega.

GENOVA – Ai microfoni di Radio Marte è intervenuto Massimo Ferrero. Il presidente blucerchiato ha riservato parole forti nei confronti dell’iniziativa del numero uno bianconero. Queste le sue parole.

Sulla Superlega

“I tifosi sono il sale del calcio, senza di loro non esisterebbe. Super League? Ho cercato di dare il mio pensiero. Siamo state 13 persone ad andare contro la fazione in Lega, poi purtroppo siamo rimasti i 4 dell’Ave Maria. Se parliamo di correttezze ci vogliono 20 ore per spiegare che la correttezza è un optional in questo fatto. Abbiamo dato un’immagine della Lega veramente sbagliata e voglio capire quelli che sono stati presi in giro come reagiranno. Dobbiamo riprendere in mano al calcio: se andiamo dietro a gente con il delirio di onnipotenza non andiamo da nessuna parte. Come si permettono?

Su Andrea Agnelli

Ho sempre votato contro di lui, non gli sono mai andato dietro. In un momento così complicato fa una cosa del genere? Io non ho parole. Se dicessi quello che penso censurerebbero la radio. Assemblea di Lega? Io ho detto che lui era un genio e che meritava un applauso. Per me non dovevano stare in Assemblea. Se ne sono andati, hanno voluto fare un loro percorso, perché erano lì? Se tu come idea vai a buttare a mare il sogno degli italiani perché sta lì con quella faccia d’angelo?”

About Redazione

Leggi anche

CLAMOROSO, Juventus indagata per falso in bilancio: le ultime novità

Il club bianconero è nel caos TORINO – Brutte notizie per i tifosi bianconeri. Secondo …