FIFA, Ufficiale: prolungato a giugno 2023 lo svincolo per giocatori di squadre russe e ucraine

Arriva il comunicato ufficiale della Fifa

UFFICIALE – In particolare, ad essere prolungata è stata la regola che permette ai tesserati di svincolarsi momentaneamente, e senza penali, dai contratti sottoscritti con i club russi e ucraini. Quest’ultima scelta permetterà a tutti i giocatori di poter trovare una nuova sistemazione, scacciando via l’ipotesi di rimanere senza lavoro. Di seguito, il comunicato ufficiale della Fifa:

“Il Bureau del Consiglio FIFA ha deciso di estendere l’applicazione delle regole del lavoro interinale stabilite nel Regolamento dello Statuto per i Trasferimenti dei Calciatori (RSTC) al fine di fornire un’assistenza concreta a giocatori, allenatori e società che subiscono le conseguenze della guerra in Ucraina. Le disposizioni approvate dall’Ufficio di presidenza del Consiglio stabiliscono che, nel caso in cui i club affiliati alla Federcalcio ucraina (UAF) o alla Federcalcio russa (FUR) non raggiungano un accordo reciproco con i propri giocatori e/o allenatori stranieri entro e non oltre il 30 giugno 2022 – e salvo diverso accordo scritto – detti giocatori e allenatori hanno il diritto di sospendere il contratto di lavoro fino al 30 giugno 2023”

About Redazione

Leggi anche

FALSO IN BILANCIO, Parla l’avvocato Chiacchio: “Il Napoli non rischia nulla”

Le sue parole in merito alla posizione del club partenopeo, dopo l’inchiesta per falso in …

COMMENTA