FOCUS, Il ritorno di Montero: l’amore per la Juve al servizio del futuro

Paolo Montero è il nuovo allenatore della Juventus Under 19. La notizia è ufficiale già da qualche ora, e il ritorno del ‘Pigna‘ nella sua amata, e mai dimenticata, Torino ha riacceso i cuori dei tifosi juventini, soprattutto dopo un’assenza dalla ‘Vecchia Signora’ di quasi 17 anni. Un difensore amato dal popolo bianconero che, a cavallo tra gli anni ’90 e ‘2000, ha contribuito, grazie alla sua grinta e tenacia, alla conquista di un gran numero di trofei: 5 Scudetti (anche se quello della stagione 2004-2005 venne poi revocato per le note vicende di Calciopoli), 3 Supercoppe italiane, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Uefa e una Coppa Intertoto. Gli undici trofei conquistati in nove stagioni rendono Paolo Montero uno dei più titolari ex bianconeri ad assumere una carica da allenatore all’interno della società. L’arcigno e roccioso ex difensore uruguagio prende il posto di Andrea Bonatti.

Ma in tutti questi anni cosa ha fatto Paolo Montero? La sua carriera da allenatore prende il via nel 2014 sulla panchina del Penarol, la stessa squadra con la quale ha detto addio al calcio giocato. Nella città di Montevideo resta fino al dicembre dello stesso anno. Tra il 2016 e il 2017 intraprende una tripla avventura in Argentina, prima alla guida del Boca Unidos, poi del Colon e, infine, del Rosario Central. La sua negativa esperienza sudamericana si interrompe bruscamente, ma, dopo aver ottenuto a Coverciano l’abilitazione a svolgere l’attività da allenatore anche in Europa, approda in Italia. Ad accoglierlo è la Sambenedettese, storica e blasonata compagine che nell’estate del 2019 si accinge a disputare da protagonista il campionato di Serie C. Montero resta nella città rivierasca per due stagioni, ma, nonostante i buoni risultati ottenuti sul campo, la società marchigiana fallisce al termine del campionato. La positiva esperienza italiana non trova continuità e, nel giugno del 2021, decide di tornare in Argentina per sedersi sulla panchina del San Lorenzo. Tuttavia, l’incarico dura molto poco e, dopo una serie negativa di risultati, viene esonerato. Oggi, Paolo Montero ha ritrovato la sua Juventus. L’amore per questi colori sarà sicuramente un punto di forza in più.

About Riccardo Mancini

Leggi anche

UFFICIALE, Montero è il nuovo allenatore della Juventus Primavera

Il comunicato sul sito ufficiale della Juventus BENTORNATO. Attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale, …

COMMENTA