FOCUS, Blindare la porta per vincere ancora

La costruzione di una nuova fortezza è la chiave per costruire un nuovo ciclo

BONUCCI CERCA MOGLIE – Con i colpi pesanti di Angel Di Maria e Paul Pogba, la Juventus si è presa le luci della ribalta di questo torrido luglio. I bianconeri dopo aver salutato calciatori importanti hanno piazzato due colpi ad effetto, tesserando due dei parametri zero più forti nel panorama internazionale. Il prossimo colpo in canna per Cherubini sembra essere Nicolò Zaniolo, che completerebbe quasi definitivamente il mosaico del nuovo attacco bianconero che salvo sorprese dell’ultimo minuto sarebbe praticamente al completo. Le mire dei bianconeri si stanno spostando su altri reparti per costruire una nuova Juve pronta ad esaltare nuovamente i tifosi dopo un’annata da dimenticare. Il nuovo corso della Vecchia Signora ripartirà da una difesa orfana del proprio simbolo Giorgio Chiellini, la cui eredità verrà raccolta da Leonardo Bonucci e saluterà quasi certamente anche quel Matthjis De Ligt che rappresentava nell’immaginario collettivo, la certezza dalla quale ripartire. I bianconeri dovranno pesantemente investire nel reparto arretrato, ad oggi composto da capitan Bonucci, da Daniele Rugani che alla Juventus è sempre stato un buon rincalzo e dall’esordiente Federico Gatti, oltre che dall’olandese che ha ormai le valigie in mano. Gli ultimi due campionati vinti dalle milanesi, ci raccontano ancora una volta l’importanza della difesa: l’Inter prima, e il Milan poi hanno cucito il tricolore al termine della stagione con la difesa meno battuta del campionato. I tempi della BBC sono ormai finiti e la Juve ha bisogno di ripartire e ricostruire le proprie fortune grazie ad un’ossatura difensiva da rinnovare. Gatti sembra un buon prospetto ma ci vuole tempo e coraggio da vendere per lanciarlo subito da titolare in una squadra ricca di aspettative come quella di Max Allegri.
Radiomercato racconta che appena ultimata la cessione di De Ligt, la Juve dovrebbe acquistare due difensori ma il tempo stringe e il campionato ripartirà tra poco più di un mese.
Koulibaly e Bremer hanno tutte le caratteristiche giuste per raccogliere l’eredità di Chiellini per personalità e spessore tecnico, ma le trattative appaiono complicate e in salita. Il difensore senegalese del Napoli sarebbe un colpo sensazionale per qualità tecniche, personalità e leadership ma il calciatore sembra più intenzionato a concludere il proprio contratto con la squadra campana per poi accasarsi altrove a 32 anni a parametro zero. Un nome che circola da diverse sessioni di mercato è quello di Nikola Milenkovic della Fiorentina. Difensore mancino di 24 anni dotato di ottimo fisico che vanta già un’esperienza pluriennale in Serie A con i galloni da titolare della squadra toscana.

L’acquisto del serbo, sarebbe un buon colpo per completare il pacchetto difensivo e rappresenterebbe un buon paracadute in vista del futuro considerando che Bonucci non potrà garantire la propria presenza per tutte le partite della stagione. Sarebbe importante chiudere il prima possibile un acquisto del genere per bruciare la concorrenza: Milenkovic è nel mirino di molti club in Italia e il prezzo abbastanza accessibile fa gola a molti, ma la squadra che ne ha più bisogno in questo momento è proprio la Juve.
In attesa del grande colpo, continua il corteggiamento a Koulibaly ma l’acquisto più oneroso potrebbe arrivare dall’estero: Gabriel, Kimpembè sono i profili più interessanti che potrebbero sbarcare a Torino nelle prossime settimane. La Juventus continua a stupire per gli acquisti in attacco, ma l’acquisto di almeno un difensore di spessore inizia a diventare una necessità per un reparto che da sempre ha fatto la fortuna del club e di tutte le squadre che si laureano Campioni d’Italia alla fine dell’anno.

About Francesco Barbaro

Leggi anche

DEPAY JUVE, Sono ore calde per il suo trasferimento a Torino. Le ultime sull’olandese

C’è grande fiducia circa il buon esito dell’operazione OTTIMISMO. Sarà proprio Memphis Depay l’ultimo colpo …