ROME, ITALY - NOVEMBER 24: Barbara Bonansea of Juventus in action during the Women Serie A match between AS Roma and Juventus at Stadio Tre Fontane on November 24, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

FOCUS, Bonansea come Ronaldo. E’ top 11

Di Pinerolo lei, dal cuore della Madeira lui. L’11 sulla maglietta per lei, il 7 campeggia sulla schiena di lui. Campioni entrambi, bianconeri entrambi. Barbara Bonansea indossa i panni di Cristiano Ronaldo e si conferma fuoriclasse assoluta con il riconoscimento dei Fifa Awards.

TOP 11- Segue le orme del suo beniamino Ronaldo, la stella della Juventus e della Nazionale Bonansea. La centrocampista e attaccante italiana entra nell’Olimpo delle campionesse con un posto nella FIFA FIFPro Women’s World11 2020. E’ l’unica azzurra a figurare nella Top 11 delle migliori calciatrici dell’anno insieme a mostri sacri come Christiane Endler,  Megan Rapinoe e Tobin Heath. Ieri durante la cerimonia di Zurigo, l’annuncio. Pochi giorni fa CR7 riceveva il prestigioso riconoscimento di un piazzamento nella formazione delle leggende di tutti i tempi condividendo l’ideale terreno di gioco con Maldini, Maradona, Pelè, Messi e altri fuoriclasse del passato e del presente. E per il portoghese arriva l’ulteriore traguardo dell’inserimento nell’11 di FIFA FIFPro Men’s World 11. A Bonansea e Ronaldo sono arrivate le congratulazioni della Juventus dai profili social bianconeri.

2020 DA FAVOLA- Contro l’ignoranza sessista e gli stereotipi, il riconoscimento alla Bonansea assume il sapore della battaglia che la calciatrice ha vinto in campo e fuori. “Il nostro calcio sta crescendo e proprio oggi essere in quella Top 11 lo dimostra”, queste le parole della calciatrice italiana che ha vissuto un 2020 da incorniciare. Per Barbara Bonansea e le ragazze di Rita Guarino è arrivato il terzo scudetto su altrettante partecipazioni al campionato femminile. L’annata di Cristiano vede il raggiungimento del secondo scudetto bianconero e di numerosi record infranti da un campione mai appagato capace di superare sempre se stesso. Quattro giorni fa a Genova, il portoghese ha tagliato il traguardo delle 100 presenze in bianconero, dichiarandosi voglioso di raggiungere quota 100 reti a tinte bianconere. Un obiettivo raggiunto e superato con la maglia del Portogallo. Proprio quest’anno Ronaldo è diventato il primo calciatore europeo a segnare 100 gol in nazionale.

About Michele Paoletti

Storico dell'arte, appassionato di calcio, sognatore. Aspirante giornalista con l'amore per la scrittura. Una tavola dipinta o un rettangolo verde sono per me medesima fonte di ispirazione.

Leggi anche

INCHIESTA JUVE, Nuove perquisizioni e sequestri. Indagine anche sulla cessione di CR7

Nuovo decreto di perquisizione e sequestro al fine di verificare nuovi dettagli dell’inchiesta. Monitorata anche …