FOCUS, I tempi dei gol della Juventus. I dati dicono che…

La statistica non ha dubbi: la Juventus riesce a concretizzare più gol nei minuti finale delle partite di Serie A, più precisamente tra il 75′ e il 90′

GOL REALIZZATI – Segnare e portare a casa i tre punti sono il must del gioco del pallone. Ancor di più, se in attacco ci sono dei veri e propri rapaci d’aria come Dusan Vlahovic o Alvaro Morata. Ma un dato che molto spesso non viene analizzato o lasciato in disparte, è il minutaggio con cui una squadra trova più spesso la via del gol. Nel caso della Juventus, la statistica sembra concentrarsi nei minuti finali delle gare del primissimo campionato italiano. Ma, andando per ordine, iniziamo dai primi 45′. Tra il fischio d’inizio e i primi 15′ di gioco, la Juventus ha concretizzato il 19%. Vale a dire che ben nove tiri si sono tramutati in gol. Dal 15′ al 30′ la percentuale aumenta. Dal 19% passiamo al 21% con 10 reti messe a segno. Cambio di tendenza tra il 30′ e il 45′ con la percentuale che si abbassa al 13% con soli 6 gol realizzati. A inizio secondo tempo, vale a dire tra 45′ e 60′, la statistica registra una percentuale pari al 4%, ossia solo 2 gol registrati in tutto il campionato. Tra il 60′ e il 75′, si contano 8 reti che concretizzano il 17%. Infine, il dato che conferma il momento migliore dei bianconeri nel quale trovano più spesso la rete: tra il 75′ e il 90′, la Madama registra il 26% con 12 tiri trasformati in gol. Complice sicuramente i cambi “tardivi” di mister Allegri che, però, portano a casa il guadagno sperato.

About Diletta Filoni

Leggi anche

DI MARIA JUVE, C’è un dettaglio che potrebbe ostacolare la chiusura della trattativa

L’argentino sembra ormai prossimo a vestire la maglia bianconera INSIDIA. Come già accennato poco fa, …