FOCUS, Il cerchio della vita

Le voci di un possibile ritorno di Paul Pogba alla Juventus si fanno sempre più insistenti.

RITORNO – Se c’è una cosa che abbiamo imparato sul calcio, è che nonostante tutto, esiste ancora il romanticismo. Sta diventando merce rara, ma è ancora presente. Ecco perchè, se parlate a un tifoso della Juventus di Paul Pogba, può capitare che i suoi occhi si illuminino. Il francese ha lasciato, forse come pochi recentemente, un ricordo indelebile nei cuori bianconeri. Il suo talento, la sua esplosività e la leggiadria dei suoi movimenti hanno marchiato la storia recente del club, entrando di diritto negli highlights dell’ultimo decennio. Paul, a Torino, è diventato un giocatore di livello mondiale: arrivato a parametro zero dal Manchester United nel 2012, è ripartito quattro anni dopo con l’idea, più o meno conscia, che un giorno quella casa sarebbe tornata a essere sua. Perchè alla Juventus Pogba ha lasciato davvero il segno: 4 Campionati, 3 Supercoppe, 2 Coppa Italia, 28 gol dei quali molti di una bellezza da togliere il fiato. Poi, come d’incanto, il ritorno alle origini, in quella Manchester che lo aveva abbandonato e lo ha riaccolto come il figliol prodigo senza mai, però, poterlo apprezzare come lo avevamo fatto noi italiani. Da allora, i gol con i Red Devils sono stati esattamente gli stessi, ma a mancare è stato altro, forse quella scintilla che permette agli occhi dei tifosi juventini di illuminarsi quando sentono il suo nome.

CASA – E allora, perchè non tornare? Sarebbe la chiusura del cerchio migliore possibile, ritroverebbe tanti compagni e un allenatore che lo ha adorato e con cui ha costruito un bellissimo rapporto. Ovviamente gli ostacoli non mancano: l’ingaggio del francese è ben oltre gli standard bianconeri e solo con un vero atto d’amore, la riduzione dello stipendio, i discorsi potrebbero diventare seri. Certo, i buoni rapporti con il suo agente, Mino Raiola, e i continui messaggi rivolti più o meno direttamente alla Juventus possono lasciare uno spiraglio per il suo ritorno, che diventa però difficile se si pensa agli ingaggi che potrebbero offrirgli altri top club europei, PSG e Real Madrid su tutti. Però Paul, vedi, alla Juventus sarebbe diverso: sarà anche ingenuo credere che nel calcio, specialmente a livelli così alti, esista ancora qualcosa di classificabile come sentimento, ma se davvero certi amori non finiscono, forse Torino è davvero il tuo futuro.

About Samuele Ravara

Leggi anche

MERCATO, Grande concorrenza per Tielemans

Il centrocampista del Leicester è sul taccuino di molti club ASTA – Tutti vogliono Tielemans. …

COMMENTA